• Lo storico Salone di Casa BarezziMuseo verdiano di Casa Barezzi

    E' il luogo della prima formazione musicale ed affettiva del giovane Giuseppe Verdi.


    Lo storico salone, sede della Filarmonica Bussetana fondata da Antonio Barezzi, accolse le prime composizioni ed esibizioni pubbliche di Verdi studente e poi giovane maestro.


    Vide anche il sorgere dell’amore per Margherita, figlia del signor Antonio, che diverrà la prima moglie di Verdi.


    Le sale attigue ospitano oggi una vasta esposizione di cimeli verdiani, con lettere autografe, ritratti, documenti e manifesti.

  • IX Borsa di studio "Maura Vigevani"IX Borsa di studio "Maura Vigevani"

    Il Gruppo “Amici di Maura” e l’Associazione “Margherita Barezzi”, con il sostegno della famiglia Mazzera e la collaborazione dell’Associazione “Amici di Verdi”, istituiscono una Borsa di Studio, giunta alla IX edizione, del valore di € 1.000,00 per ricordare la figura della prof.ssa Maura Vigevani.
    La prof.ssa Maura Vigevani è stata docente di lettere italiane e latine fino al 2003 presso il Liceo Scientifico “D’Annunzio” di Fidenza, e Consigliere Comunale ed Assessore alla Pubblica Istruzione ed alla Cultura del Comune di Busseto dal 2001 al 2007.
    Clicca sulla foto per scaricare bando e domanda di partecipazione.

  • Casa Barezzi in una foto d'epocaPer visitare il museo

    Orari di apertura:
    dal martedì alla domenica
    h 10-12.30*
    h 15-18,30* (con ora solare dalle 14,30 alle 17,30*)

    *La biglietteria chiude mezz'ora prima.

    Chiuso tutti i lunedì non festivi


    Aperto per le seguenti festività: 6 gennaio, 25 aprile, 1 maggio, 2 giugno, 15 agosto, 1 novembre, 8 dicembre, 26 dicembre.

    Biglietto d’ingresso:
    Intero  4.00 €
    Ridotto 3.00 €
    Scuole  2.00 €
    Possibilità di biglietti cumulativi con Villa Verdi a Sant'Agata di Villanova sull'Arda (PC) oppure con Casa Natale di Giuseppe Verdi a Roncole Verdi, Teatro Verdi e Museo Renata Tebaldi a Busseto, Museo del violino a Cremona.

    Durante il periodo di chiusura invernale (dicembre, gennaio e febbraio), il museo sarà visitabile solo alla domenica o su appuntamento, telefonando al 0524/931117 oppure al 339/4449414.

    Per maggiori informazioni...